Salute|20 ottobre 2011 08:50

Interventi di Rinoplastica

La rinoplastica (chirurgia plastica del naso)  è un intervento che permette di rimodellare il naso, agendo sullo scheletro osseo e cartilagineo, sia per motivi estetici che per ragioni funzionali legate ad una cattiva respirazione.

La rinoplastica è il più vecchio intervento di chirurgia estetica documentato e risale addirittura al 2100 a.C. A quei tempi, infatti, in India, era frequente punire uomini e donne adulteri, così come i prigionieri di guerra, con l’amputazione del naso e ne era consueta la ricostruzione con l’utilizzo di lembi cutanei prelevati da diverse parti del viso.

La rinoplastica è definita “primaria” se l’intervento è realizzato sulla piramide nasale su cui non si è ancora intervenuti chirurgicamente, oppure “secondaria” se  l’intervento viene realizzato in un secondo momento, dopo una precedente operazione, per correggere inestetismi o difetti ancora presenti. L’obiettivo di quest’ultima è soprattutto quello di ripristinare una forma naturale della piramide nasale.

Può essere, inoltre, aperta e chiusa. La rinoplastica aperta si esegue incidendo la cute della columella, che è quella porzione a lembo di tessuto tra le narici, e scoprendo la parte su cui intervenire. Questo tipo di procedura, anche se più precisa perché permette una visione completa della zona d’intervento, ha la pecca di lasciare una piccola cicatrice esterna sotto al naso.

La rinoplastica chiusa non prevede invece incisioni sulla pelle, perché il modellamento del naso avviene attraverso le narici stesse. Da qui il chirurgo incide le muscose fino ad arrivare alla porzione di cartilagine o di osso da rimodellare. Solitamente è  utilizzata per correggere piccole imperfezioni, per lo più derivanti da interventi già eseguiti, evitando di sottoporre il paziente ad un nuova operazione chirurgica.

In Italia la rinoplastica è uno degli interventi estetici più diffusi e viene eseguito da vari specialisti, quali otorinolaringoiatri, chirurghi estetici e chirurghi maxillo-facciali. Il costo varia in base all’entità del rimodellamento e mediamente si aggira intorno ai 3500 euro.

Segui i consigli degli esperti.

Commenti

Registrati / Collegati

I commenti degli utenti non registrati vengono pubblicati dopo essere stati verificati.