Filtri Cavali

Codice CND C010501
Livello 4
In inglese VENA CAVA FILTERS
Gerarchia Superiore
▬ Indice Dispositivi Medici
▲ Categoria C: Dispositivi per Apparato Cardiocircolatorio
▲ Gruppo C01: Dispositivi per Sistema Artero-Venoso
▲ Tipologia C0105: Dispositivi di Protezione Intravascolare
Suddivisione in Dettaglio
Codice Descrizione
C01050101 Filtri Cavali Rimovibili
C01050102 Filtri Cavali non Rimovibili
Filtri Cavali Rimovibili
Codice CND C01050101
In inglese VENA CAVA FILTERS, REMOVABLE
Definizione e caratteristiche
Dispositivi sterili, posizionati per via transvenosa (giugulare, omerale, femorale) nel tratto sotto - o soprarenale della vena cava inferiore, con l'obiettivo di filtrare il materiale embolico staccatosi dalla parete delle vene periferiche e prevenire fenomeni tromboembolici polmonari. Assicurano una protezione temporanea, fino a quando vengono rimossi dal circolo. Sono trasferiti nella sede di posizionamento mediante un catetere. I filtri cavali rimovibili sono costituiti da materiali inerti. Hanno in genere una forma ad ombrello. Sono monouso.
Specifiche tipologie rientranti nella classificazione (Glossario)
  • Filtro cavale temporaneo a lunga permanenza
Filtri Cavali non Rimovibili
Codice CND C01050102
In inglese VENA CAVA FILTERS, UNREMOVABLE
Definizione e caratteristiche
Dispositivi sterili, posizionati per via transvenosa (giugulare, omerale, femorale) nel tratto sotto - o soprarenale della vena cava inferiore, con l'obiettivo di filtrare il materiale embolico staccatosi dalla parete delle vene periferiche e prevenire fenomeni tromboembolici polmonari. Assicurano una protezione permanente, quando la terapia anticoagulante sia controindicata o non abbia avuto successo. I filtri cavali non rimovibili sono costituiti da materiali inerti. Hanno in genere una forma ad ombrello. Sono monouso.
Specifiche tipologie rientranti nella classificazione (Glossario)
  • Filtro cavale permanente

Link Utili
Lista online Farmacie

  • Condividi:
  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • Digg

1 Commento

  • Catalano Salvatore: alla domanda sezione di transito del flusso leucociti eritroplasmatica plasmatico no n viene fornita alcuna risposta relativa a diametro inferiori a mm3 più’ corretto il termine di filtro e cernitore embolico.
    Adesso mi dia il diametro di un ago a farfalla numero 23 e lasci in pace la mia infermiera che il massimo che le può’ succedere e’ che si occluda un ago lo raffronti col diametro cavale mi dica quanti buchini ci sono dopo il filtro nel setaccio e la mandi a divertirsi invece di darle colpe che proprio non può’ avere e vada a fare lo spaventapasseri altrove!

Commenti

Registrati / Collegati

I commenti degli utenti non registrati vengono pubblicati dopo essere stati verificati.